Tai chi anziani, meno cadute per chi lo pratica

" Il tai chi per gli anziani è una disciplina particolarmente indicata, così come sostiene un recente studio americano. Ne parliamo nel nostro approfondimento di oggi. "

Data: 12/7/19 | Vista: 565

Tai chi anziani, meno cadute per chi lo pratica

Tai chi anziani, la disciplina perfetta

Un recente studio americano realizzato su quasi 700 settantenni conclama il tai chi come la disciplina perfetta per gli anziani, in quanto riduce il rischio di cadute ed aumenta i riflessi ed il benessere cognitivo. 

Prima di entrare nel vivo del discorso di oggi, ti ricordiamo che la nostra casa di riposo offre assistenza specializzata per i tuoi cari anziani, sia autosufficienti che parzialmente autosufficienti: contattaci per saperne di più, ti risponderemo in tempi brevissimi! 

Meno cadute per gli anziani che fanno tai chi

Dall'analisi dei risultati compiuti dal team dell'Oregon Research Institute è emerso che coloro che praticavano regolarmente, due volte a settimana, il tai chi hanno riscontrato un tasso inferiore di cadute accidentali rispetto ai gruppi che hanno praticato ginnastica dolce e stretching. 

Queste discipline sono da sempre le più indicate per migliorare l'equilibrio e la resistenza fisica degli anziani, ma hanno comunque dato un riscontro meno valido rispetto al tai chi. 

Miglioramento delle funzioni cognitive

Fra i vari benefici che porta il tai chi agli anziani, c'è anche il miglioramento delle funzioni cognitive che, dati alla mano, pare essere di pari passo con il miglioramento fisico. In tale frangente, va da sé che il tai chi è la disciplina perfetta per tutti gli anziani: fa stare bene e divenire più forti, aumentando le capacità cognitive.

Cerchi assistenza per una persona anziana nella zona di Roma Nord o di Viterbo? Contattaci, siamo a tua completa disposizione! 


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?