Solitudine degli anziani, combatterla per vivere meglio

" La solitudine degli anziani è un problema abbastanza comune. Scoprine le cause e le implicazioni in modo da riuscire a riconoscerla e combatterla al meglio! "

Data: 23/2/16 | Vista: 471

Solitudine degli anziani, combatterla per vivere meglio

Solitudine degli anziani, un malessere da contrastare a tutti i costi!

Secondo recenti studi, la solitudine degli anziani può riuscire a influenzare il loro stato di salute determinandone l'aggravamento a causa dell'insorgenza di patologie come la depressione. Riuscire a riconoscerla e affrontarla al meglio, quindi, è indispensabile per migliorare la qualità della vita di chi ne soffre.

Continua a leggere per saperne di più e se hai bisogno di assistenza per un anziano, siamo a tua disposizione: contattaci per maggiori informazioni!

Solitudine degli anziani, un malessere provocato da più elementi

Siamo “animali sociali”, per citare le parole del grande filosofo Aristotele; siamo fatti per vivere in compagnia dei nostri simili: siamo naturalmente portati a intessere relazioni con gli altri e a vivere all'interno di una rete sociale che ci aiuta a vivere meglio tutti i giorni.

Man mano che si invecchia, però, accade che la nostra rete sociale inizi a diventare sempre più povera a causa, per esempio, del decesso di persone care o dell'isolamento. Se non si riesce a stringere nuove relazioni in grado di compensare quelle perse allora può insorgere la solitudine che, quando non è cercata, può diventare un vero e proprio malessere.

Quali possono essere, quindi, le cause della solitudine degli anziani? La morte del partner o di altre persone care ne è una delle principali cause insieme alla perdita della propria autonomia, alla separazione dal proprio quartiere o dalla propria famiglia, la presenza di patologie, le difficoltà economiche, la mancanza di prospettive, e così via.

La solitudine degli anziani e le sue conseguenze

La solitudine degli anziani può avere conseguenze che si ripercuotono sul loro stato di salute. Solitamente le persone che vivono questa condizione tendono a sentirsi inutili e appaiono chiuse in sé. L'isolamento non cercato alla fine può diventare persino una sorta di rifugio dando vita così a una spirale di malessere che porta a prendersi sempre meno cura di sé stessi.

Come uscirne? Il sostegno delle persone care è fondamentale. L'obiettivo deve diventare quello di riuscire a uscire dall'isolamento partecipando, per esempio, alla vita sociale del quartiere o stringendo nuove amicizie. L'avere un cane può aiutare moltissimo perché si viene spinti a uscire maggiormente per potersene prendere cura al meglio.

Trasferirsi in una casa di riposo può anche essere una buona strategia per contrastare la solitudine. Se hai bisogno di assistenza, siamo a tua disposizione: contattaci per maggiori informazioni!

Richiedi Informazioni

"Solitudine degli anziani, combatterla per vivere meglio "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?