Malnutrizione negli anziani, un problema per i tuoi cari

" La malnutrizione negli anziani è rischiosa: mette in pericolo la loro salute perché indebolisce il loro organismo esponendolo a malattie. Scopri i dettagli sul sito! "

Data: 20/4/17 | Vista: 183

Malnutrizione negli anziani, un problema per i tuoi cari

Il rischio della malnutrizione negli anziani e i danni che determina

Quante volte durante la nostra vita quotidiana mentre siamo perennemente di corsa prendiamo una tazzina di caffè e una ciambella al volo oppure ci fermiamo al fast food per evitare di dover cucinare? I giovani e gli adolescenti che hanno un metabolismo più veloce, una forza muscolare ottimale e meno problemi cronici di salute sono più inclini a questo tipo di comportamento alimentare ma possono ugualmente riuscire ad allontanarsi con facilità da queste abitudini sbagliate. Per gli anziani, invece, mantenersi in salute nutrendosi in questo modo può diventare un serio problema.

Continua a leggere per scoprire i dettagli e se sei alla ricerca di una casa di riposo per anziani, l’hai trovata: contattaci subito! Ti risponderemo in pochissimo tempo!

L’importanza di una corretta alimentazione contro la malnutrizione degli anziani

Man mano che il nostro organismo invecchia le necessità nutritive cambiano: la scelta di seguire un programma alimentare appropriato diventa sempre più importante. La malnutrizione negli anziani, infatti, tende a manifestarsi non solo dal punto di vista della carenza alimentare ma soprattutto con l’abuso di alimenti ricchi di grassi e privi di rilevanti elementi nutritivi.

Gli anziani malnutriti sono esposti a un rischio superiore di cadute accidentali, anemia, malattie, ospedalizzazione e molto altro. Si stima che in nazioni come gli Stati Uniti ogni anno vengano spesi circa 150 miliardi di dollari in ambito medico per far fronte a problemi di salute derivanti dalla malnutrizione degli anziani.

Gli ostacoli ai quali bisogna far fronte per combattere la malnutrizione negli anziani sono diversi:

  • gli effetti indesiderati che provocano alcuni farmaci tra i quali i cambiamenti nell’olfatto e nel gusto;

  • la difficoltà nel mangiare causata dall’artrite o da problemi ai denti;

  • problemi legati all’acquisto di generi alimentari o all’abitudine di mangiare sempre la stessa tipologia di carne;

  • la solitudine e la depressione che tendono a rendere il momento del pasto più triste e meno piacevole;

  • la mancanza di motivazione degli anziani nel preparare cibi sani quando si cucina solo per sé stessi;

  • i problemi economici.

Sono questi i principali aspetti che tendono a influenzare le abitudini alimentari errate degli anziani e che possono determinare a lungo termine uno stato di malnutrizione. A rendere ancora più complicato lo stato delle cose solitamente è il fatto che i controlli medici spesso non prendono in considerazione le abitudini alimentari degli anziani.

Come fare per combattere la malnutrizione negli anziani?

Le strategie da mettere in atto sono numerose. È possibile sostituire gradualmente alcune abitudini alimentari sostituendo alimenti meno nutrienti con alimenti che lo siano di più. Alla tazza di tè al mattino, per esempio, può accompagnarsi una scodella di yogurt e fiocchi d’avena. A mezza mattinata ci si può concedere una pausa per assaporare della frutta di stagione. Allo stesso modo, ci si può affidare a un familiare o amico che aiuti a fare la spesa o a preparare dei pasti più sani e nutrienti.

Sei alla ricerca di una casa di riposo per anziani? Non esitare: contattaci subito! Ti risponderemo in poche ore!

Richiedi Informazioni

"Malnutrizione negli anziani, un problema per i tuoi cari "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?