Jogging e anziani, consigli per chi lo pratica

" Jogging e anziani: consigli utili per praticarlo in sicurezza nel pieno rispetto della propria salute e dei propri limiti. "

Data: 12/1/16 | Vista: 3524

Jogging e anziani, consigli per chi lo pratica

Jogging e anziani: suggerimenti e consigli utili per chi ama correre durante la Terza Età

Praticare jogging da anziani può rivelarsi particolarmente utile: l'attività fisica, infatti, è un ingrediente indispensabile per mantenersi in salute a lungo ed è più che consigliata anche nel corso della Terza Età. L'importante, però, è praticarla nel rispetto delle proprie condizioni fisiche e dei propri limiti.

Continua a leggere per scoprire i nostri consigli e se sei alla ricerca di una struttura di assistenza per un anziano, contattaci: siamo a tua disposizione!

I vantaggi del fare jogging quando si è anziani

Praticare jogging porta con sé numerosi vantaggi. Stando agli esperti, infatti, sono sufficienti 30 minuti consecutivi di corsa 3 volte alla settimana per riuscire a godere dei benefici che questa attività fisica mette a disposizione.

In particolare, praticare jogging nella Terza Età aiuterebbe a:

  • proteggere la salute del cuore e dei polmoni;

  • ottenere il miglioramento della densità minerale ossea, un aspetto che aiuta nella prevenzione dell'osteoporosi;

  • tenere sotto controllo il peso e la quantità di zuccheri nel sangue;

  • allontanare lo stress favorendo il buon umore.

Consigli per chi desidera praticare jogging nel corso della Terza Età

In generale, questa attività fisica può essere praticata da chiunque sia in buona salute ma è sempre meglio, prima di iniziare, parlarne con il proprio medico di base. È importante conoscere, infatti, la propria soglia di sicurezza ovvero il numero di battiti del cuore al minuto da non superare per non correre rischi.

A tale scopo, l'uso di un cardiofrequenzimetro nel corso dell'esercizio fisico può rivelarsi un ottimo alleato proprio perché permette di tenere sempre sotto controllo il ritmo cardiaco.

Per quanto riguarda la frequenza, invece, agli anziani che desiderano iniziare a praticare jogging è consigliato farlo in modo graduale dedicando alla corsa pochi minuti così da non sforzare troppo l'organismo.

Allo stesso modo, al termine dell'attività fisica è consigliabile fare stretching in modo da rilassare i muscoli maggiormente sottoposti a sollecitazioni.


La nostra casa di riposo è a tua disposizione se hai bisogno di assistenza per una persona anziana. Contattaci per maggiori informazioni!

Richiedi Informazioni

"Jogging e anziani, consigli per chi lo pratica "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?