Inappetenza anziani, 7 possibili cause

" L’inappetenza degli anziani può diventare un problema perché li espone a un peggioramento del loro stato di salute. Scoprine le possibili cause nel nostro approfondimento! "

Data: 31/8/17 | Vista: 131

Inappetenza anziani, 7 possibili cause

Inappetenza anziani: ecco perché alcuni non vogliono mangiare o non hanno appetito

Molti anziani possono trovare sempre pi difficile mangiare anche se in passato sono stati grandi mangiatori. Una delle principali ragioni alla base di questo tipo di cambiamento può essere il metabolismo: rallenta man mano che l’età avanza. Gli anziani hanno solitamente bisogno di una quantità minore di calorie per stare bene. Generalmente questo è il motivo principale alla base del loro relativo disinteresse verso il cibo. I motivi che possono essere alla base dell’inappetenza degli anziani, però, possono essere anche altri.

Continua a leggere per scoprirli e se hai bisogno di assistenza per una persona anziana, la nostra casa di riposo è a tua disposizione! Contattaci ora: ti risponderemo in pochissimo tempo!

Inappetenza degli anziani, le 7 principali possibili cause

Come anticipato, oltre al rallentamento del metabolismo le cause dell’inappetenza degli anziani possono essere anche altre. Tra di esse solitamente le 7 che troverai qui sotto sono le più frequenti.

Piaghe alla bocca, problemi gengivali, carie dentale o bocca secca

Alla base di questi problemi ci può essere la minore produzione di saliva da parte degli anziani. In questi casi prova a suggerire all’anziano di sorseggiare un po’ d’acqua tra un boccone e l’altro. Offrigli dei cibi cremosi, brodosi o con salse abbondanti: può aiutarli a mangiare con più entusiasmo.

Cambiamenti al senso del gusto e dell’odorato

I cambiamenti che interessano questi due sensi, importantissimi durante i pasti, possono abbassare l’appetito negli anziani. Per provare a superare il problema aggiungi un po’ di condimento in più sulle pietanze ma attenendoti sempre alle indicazioni del medico.

Difficoltà a utilizzare le posate

La debolezza muscolare che talvolta interessa gli anziani può manifestarsi anche nella difficoltà a tenere a lungo in mano le posate o a utilizzare il coltello per tagliare le pietanze. In questo caso taglia il cibo prima di presentarglielo davanti e sostituisci la forchetta con il cucchiaio se è il caso: potrebbe aiutarli a mangiare più facilmente.

Depressione e inappetenza degli anziani

La perdita di appetito associata anche a una forte diminuzione del peso corporeo può essere causata anche da uno stato depressivo. In questo caso, cerca di affrontare il problema quanto prima rivolgendoti a un professionista.

Stipsi e problemi digestivi

I problemi digestivi possono essere una delle cause dell’inappetenza degli anziani. Talvolta alcuni di essi mangiano poco perché temono il dolore associato alla stitichezza. La costipazione non è un problema da prendere alla leggera perché a lungo andare può avere gravi conseguenze anche a livello neurologico.

Preoccupazioni o distrazioni

Gli anziani che sono spesso preoccupati o distratti da mille pensieri così come coloro che appaiono spesso nervosi possono avvertire una mancanza di appetito e scegliere di mangiare poco. Cerca di affrontare il problema parlando con loro: magari puoi aiutarli a sentirsi meglio e a ritrovare la voglia di mangiare.

Effetti indesiderati dei farmaci

Questa è un’altra delle cause più comuni che provocano inappetenza negli anziani. Se l’anziano avverte nausea o mancanza di appetito potrebbe star manifestando un effetto indesiderato di qualche farmaco. In questo caso rivolgiti al medico curante per vagliare la soluzione migliore da prendere.

Hai bisogno di assistenza per una persona anziana? Non esitare: contattaci subito! Ti risponderemo in pochissimo tempo!

Richiedi Informazioni

"Inappetenza anziani, 7 possibili cause "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?