Farmaci e anziani, le abitudini di assunzione cambiano con eta

" Farmaci e anziani: una recente ricerca fa luce sulle quantità di medicinali solitamente assunte a partire dai 65 anni. Entra e scopri tutti i dettagli! "

Data: 19/10/15 | Vista: 527

Farmaci e anziani, le abitudini di assunzione cambiano con eta

Farmaci e anziani: a partire dai 90 anni l'assunzione di farmaci diminuisce

Una recente ricerca condotta dai ricercatori del gruppo geriatrico dell'AIFA e pubblicata sull'Journal of the American Medical Directors Association ha rimesso in discussione l'assunto secondo il quale il numero delle prescrizioni di medicinali aumenti progressivamente ed esponenzialmente con l'avanzare dell'età.

È stato dimostrato, infatti, che i grandi anziani hanno esigenze diverse dagli Over 65 e ciò si manifesta anche nell'ambito della prescrizione dei medicinali. Per questo motivo nella nostra casa di riposo mettiamo a disposizione un'assistenza personalizzata in base alle esigenze di ogni ospite. Se sei in cerca di una casa di riposo, contattaci: siamo a tua disposizione!

Farmaci e anziani: gli ultra novantenni assumono meno farmaci

La ricerca condotta dal gruppo di ricercatori dell'AIFA ha messo in luce come il numero delle prescrizioni di medicinali negli ultra novantenni non sia così elevato come si pensava. È stato rilevato, infatti, che la quantità di farmaci assunti nel corso della terza età aumenti fino a un determinato momento, per poi scendere progressivamente.

L'età di massima somministrazione dei medicinali sarebbe intorno agli 84 anni: fino a quest'età gli anziani assumerebbero, in media, fino a un massimo di 7 tipologie di farmaci diversi. Oltre questa soglia, il numero di farmaci prescritti dai medici inizierebbe a calare fino ad arrivare, intorno ai 90 anni, alla stessa quantità assunta prima dei 65 anni: circa 2 prescrizioni.

Farmaci e anziani: varia anche la tipologia di medicinali assunti

Lo studio sull'assunzione di farmaci da parte degli anziani, oltre ad aver messo in luce con più chiarezza l'andamento delle prescrizioni mediche con il trascorrere dell'età ha rilevato anche un cambiamento nelle tipologie di medicinali prescritti.

I farmaci assunti dai grandi anziani, infatti, sono soprattutto medicinali volti ad alleviare i sintomi piuttosto che a prevenire malattie (sono poche, per esempio, le prescrizioni di medicinali anti-colesterolo o anti-ipertensione). Sono molto comuni, inoltre, anche i farmaci volti a curare malattie acute, come gli antibiotici.

Se hai bisogno di assistenza, la nostra casa di riposo è a tua disposizione: contattaci per fissare un appuntamento!

Richiedi Informazioni

"Farmaci e anziani, le abitudini di assunzione cambiano con eta "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?