Essere anziani nel 2040, la previsione Istat

" Come sarà essere anziani nel 2040? Un'indagine dell'Istat mostra il ritratto delle famiglie immaginando l'Italia del futuro e le esigenze dei suoi abitanti. "

Data: 5/2/16 | Vista: 476

Essere anziani nel 2040, la previsione Istat

Essere anziani nel 2040: l'indagine Istat scatta una foto della famiglia del futuro

Come sarà essere anziani nel 2040? L'Istat ha provato a rispondere alla domanda facendo una previsione su come saranno le famiglie nel futuro e sul ruolo che avranno gli anziani.

Continua a leggere per saperne di più e se sei alla ricerca di una casa di riposo, siamo a tua disposizione: contattaci!

Nel 2040 la popolazione sarà più anziana e multietnica

Il volto dell'Italia del futuro potrebbe essere quello di un Paese ancora più multietnico di quello odierno; un Paese in cui, nei prossimi 30 anni, la popolazione dai circa 60,3 milioni attuali potrebbe essere passata a 62,2 milioni principalmente grazie alla maggiore longevità delle persone e all'immigrazione. Nel 2040, in particolare, il numero degli Over 65 potrebbe essere aumentato dal 20,3 al 31,3% e circa la metà di questi potrebbero essere ultraottantenni.

Nel 2040, in particolare, l'aspettativa di vita alla nascita potrebbe essere salita ancora: 83,5 anni per gli uomini e 88,6 per le donne. Questa previsione, però, è strettamente correlata alla ricerca medico-scientifica e alle politiche sociali che dovranno necessariamente adeguarsi alle esigenze di una popolazione sempre più anziana.

Il volto della famiglia del futuro e il ruolo degli anziani

Essere anziani nel 2040 potrebbe comportare, dal punto di vista delle relazioni familiari, due tipi di scenari: la compresenza dei nonni e talvolta dei bisnonni all'interno delle famiglie e, dall'altro lato, la sempre maggiore diffusione di nuclei familiari più piccoli formati da sole coppie di anziani oppure soltanto da donne anziane, considerata la maggiore longevità femminile.

L'assenza di un adeguato ricambio generazionale comporterà delle conseguenze legate all'assistenza degli anziani. Questa, in particolare, già oggi in buona parte dei casi viene affidata alle famiglie ma in futuro, anche a causa di un probabile cambiamento negli stili di vita della popolazione, potrebbe dover essere sempre più affidata a strutture esterne.

Per questo le politiche sociali dovranno, nel corso degli anni a venire, essere sempre più orientate verso l'offerta di servizi alle persone e alle strutture che mettono a disposizione servizi di assistenza residenziale e semi-residenziale.

Se sei alla ricerca di una struttura di assistenza per gli anziani, la nostra casa di riposo è a tua disposizione: contattaci per maggiori informazioni!

Richiedi Informazioni

"Essere anziani nel 2040, la previsione Istat "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?