Colesterolo negli anziani, uno studio che fa discutere

" Stando a un recente studio, il colesterolo negli anziani non sarebbe dannoso per il cuore ed avrebbe effetti protettivi contro alcune malattie. Lo studio, però, fa discutere gli esperti. "

Data: 27/6/16 | Vista: 368

Colesterolo negli anziani, uno studio che fa discutere

Colesterolo negli anziani: la ricerca che fa discutere gli esperti

Che il colesterolo negli anziani possa essere riabilitato e scagionato dal maggior rischio di attacchi cardiaci? È proprio questo che sembra suggerire una recente ricerca pubblicata sul British Medical Journal; una ricerca, però, i cui esiti fanno discutere gli esperti.

Continua a leggere per scoprire i dettagli e se hai bisogno di una casa di riposo che si prenda cura di un tuo familiare, siamo a tua disposizione: contattaci adesso! Ti risponderemo in pochissimo tempo!

Colesterolo negli anziani: assente il rischio di malattie cardiache

Il primo e, stando al parere degli esperti, già discutibile risultato di questo studio parrebbe confermare l'assenza di relazioni tra il colesterolo cattivo alto negli anziani e il rischio di malattie cardiache. Per giungere a tali risultati il team internazionale che ha condotto lo studio ha esaminato 19 diverse altre ricerche condotte su circa 68 mila persone. Tali ricerche dimostrerebbero che il 92% degli anziani con i tassi alti di colesterolo cattivo vivrebbe più a lungo rispetto agli anziani con il colesterolo più basso.

A tal motivo andrebbe rivista la quantità di prescrizioni di statine, i medicinali più diffusi utilizzati oggi per contrastare il colesterolo: stando al parere di questi studiosi, non sarebbero necessarie.

Il colesterolo alto negli anziani e la sua presunta azione preventiva

Lo studio, però, va oltre questo primo risultato affermando che il colesterolo alto negli anziani avrebbe persino un potere protettivo contro alcuni tipi di patologie quali il cancro. Questa seconda parte della ricerca sarebbe stata condotta sulla base dei risultati di due altri studi che in passato avrebbero coinvolto circa 140 mila persone. In particolare sarebbe emerso che nelle persone con alti livelli di colesterolo il rischio di cancro sarebbe più basso. Sarebbe più bassa, inoltre, anche la mortalità delle persone con una storia familiare di colesterolo alto.

Gli esiti di questo studio che nega la relazione tra il colesterolo alto negli anziani e il rischio di patologie cardiache, però, secondo altri studiosi tra i quali Jeremy Pearson della British Heart Foundation, sarebbero smentiti da un numero molto elevato di ricerche che dimostrerebbero proprio il contrario: l'abbassamento del rischio di ictus cerebrale e malattie cardiache per gli anziani e i giovani che si sottopongono alle terapie volte all'abbassamento del colesterolo cattivo nel sangue.

Sei alla ricerca di assistenza per un anziano? La nostra casa di riposo è a tua disposizione: contattaci ora per maggiori informazioni! Ti risponderemo in poco tempo!

Richiedi Informazioni

"Colesterolo negli anziani, uno studio che fa discutere "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?