Cadute frequenti negli anziani, le cause

" Cosa fare in caso di cadute frequenti negli anziani? Quali possono essere le loro principali cause? Scoprilo nel nostro approfondimento! "

Data: 27/10/16 | Vista: 434

Cadute frequenti negli anziani, le cause

Cadute frequenti negli anziani: un problema da prevenire

Le cadute frequenti negli anziani possono avere numerose cause di cui la prima e più importante è l’età. Gli studiosi, infatti, hanno scoperto che le cadute accidentali tendono a diventare più frequenti man mano che l’età aumenta esponendo gli anziani a gravi rischi per la salute.

Continua a leggere per saperne di più e se hai bisogno di assistenza per un anziano, non esitare: contatta subito la nostra casa di riposo! Ti risponderemo in poco tempo!

Cadute frequenti negli anziani: le possibili cause

Al di là dell’età, le cause delle cadute accidentali degli anziani sono principalmente di due tipi: intrinseche, ovvero legate a caratteristiche legate all’organismo, oppure estrinseche e ambientali.

Tra le cause intrinseche, per esempio, ci possono essere la pressione bassa, l’osteoporosi e l’indebolimento osseo, l’assunzione di determinati farmaci, le demenze, ecc. Le cause ambientali, invece, sono essenzialmente legate all’arredamento del luogo in cui si vive, alla sua illuminazione, all’eventuale presenza di ostacoli sul proprio cammino, alle calzature che si indossano e così via.

Le conseguenze delle cadute frequenti negli anziani

Se frequenti le cadute accidentali negli anziani possono incidere negativamente sul loro stato di salute limitandone sempre di più la mobilità oppure costringendo gli anziani a trascorrere molto tempo all’interno di strutture specializzate.

Quando le cadute si susseguono con una certa frequenza il completo recupero funzionale è sempre più difficile e di conseguenza aumenta il bisogno di assistenza. I risvolti sul piano psicologico possono, inoltre, essere molto difficili da affrontare: l’anziano può rifiutarsi di camminare da solo, per esempio, a causa della paura di cadere nuovamente. In tal modo si tende a vivere una quotidianità sempre più isolata.

Prevenire le cadute frequenti degli anziani è possibile?

Individuare la causa delle cadute frequenti negli anziani può certamente aiutare a prevenirle eliminando quelli che possono essere i relativi fattori di rischio. Se, per esempio, le cadute sono determinate dall’assunzione di determinati farmaci è possibile chiedere al medico la loro sostituzione in modo da ridurre il rischio di cadute accidentali.

È consigliabile intervenire anche sui fattori ambientali cercando di adattare l’abitazione e l’abbigliamento della persona anziana alle sue caratteristiche fisiche così da ridurre i rischi.

Sei alla ricerca di una struttura di assistenza per un anziano? La nostra casa di riposo è a tua disposizione! Contattaci ora: ti risponderemo tra poco!

Richiedi Informazioni

"Cadute frequenti negli anziani, le cause "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?